venerdì 11 novembre 2016

Come violentare una canzone

Vi ricordate il periodo in cui l'Italia con caparbietà e massiccia dose di deretano vinse il mondiale del 2006? Vi ricordate il tema che accompagnò per mesi i festeggiamenti? era il riff di Seven Nation Army dei White Stripes. Un ottimo riff trasformato in un becero coro da stadio da parte di tifosi e giocatori, quella tiritera nauseabonda del "po-popopopopo-pooooo" urlata dai pullman, dagli spalti, dalle piazze, dai balconi e da ogni angolo spanto dello stivale, che mi ha devastato la pazienza per mesi e mi ha portato a odiare profondamente una bella canzone. Ché io già detesto i cori da stadio, per due motivi: da un lato perchè li associo istintivamente all'immagine di invasati dagli orizzonti ristretti che con le canne fuori dalla gola e il livello evolutivo di una proscimmia con problemi cromosomici si fanno forza l'un l'altro per dare un tiepido senso alla loro esistenza, e dall'altro, anche se in maniera secondaria, perchè i cori da stadio fanno musicalmente esteticamente cacare. Lo scrivo perchè oggi ricapitandomi nelle orecchie quella canzone, non riuscivo a capacitarmi di come potesse ancora starmi sui maroni nonostante il potenziale artistico e i dieci anni trascorsi. Po-popopopopo-pooooo! E niente, se al prossimo grande evento calcistico riescono a farmi uno scherzo del genere con un pezzo dei Pink Floyd o dei Led Zeppelin mi butto giù dal dirupo.


6 commenti:

  1. Se qualcuno si azzarda a rubarci e storpiare un pezzo del repertorio Rock (in tutte le sue declinazioni), sul serio rischio di uccidere le genti.
    Quel pezzo lì lo odio fortemente pur'io. La disgrazia ci unisce :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai una vaga idea di quanti pezzi rock siano stati storpiati e/o riutilizzati con violenza inaudita? vogliamo parlare di questa moda dei rapper o DJ di rubarne i riff, non senza il consenso di qualche scellerato produttore, per perpetrare la devastazione sensoriale? molte disgrazie ci uniscono da un bel po'

      Elimina
    2. Si, hai ragionissima (mi viene in mente, ad esempio, Breakfast In America, ché ne avevo parlato nel vecchio blog.)
      In questo commento intendevo i pezzi da stadio. Ché sul rubamento generico dei nostri pezzi per inghirlandare la loro merda, da un po' ho dovuto arrendermi all'evidenza.
      Per esempio mi sta sul culo "Eiccenemme", marcaccia di abbigliamento fighetto, che da un po' ha cominciato a sfornare capi rock style e venderli a fighette di legno tutte trucco, capello alla moda e localino in centro.
      Voglio solo la guerra nucleare.

      Elimina
  2. Per non parlare delle versioni remix!

    RispondiElimina
  3. le versioni remix sono il colpo di grazia

    RispondiElimina